Rimani in contatto

Segui la nostra pagina

Facebook!

e clicca "Mi piace!"

https://www.facebook.com/

seminarioarenzano/

 

Sei amico di P. Andrea?

Vuoi contattarlo in maniera più immediata?

3478242731

Salva il numero e invia un messaggio su Whatsapp scrivendo il tuo nome e cognome

Chi è online

 9 visitatori online

Santi

7 febbraio

San Riccardo


Leggi tutto...

Com'è bello stare insieme

"Com'è bello stare insieme": che cos'è?

- E' una serie di incontri mensili  della durata di un week end.

- E' anche un'esperienza  estiva annuale che quest'anno si svolge dal 2 agosto al 8 agosto 2015. Potrai stringere nuove amicizie, scoprire quanto Gesù ti  ama e quanti valori hai dentro di te.

L 'esperienza estiva è una vacanza cristiana e serena al mare, nella casa delle sorelle che vivono e operano con  i sacerdoti carmelitani. E' un cammino discernimento vocazionale in un ambiente speciale, vicinissimo a Gesù, respirando caratteristica atmosfera carmelitana.

E' una scoperta dell'orazione carmelitana e di "Com'è bello stare insieme" seguendo Gesù e i suoi discepoli.

Sarai ospite mia e di Gesù Bambino e potrai fare un mondo di belle scoperte: in particolare potrai constatare che Gesù è il tuo maestro, ti ama e non ti tradirà mai!

Se sei interessata  al week- end e/o all'esperienza estiva sono a tua disposizione, non esitare, chiamami subito!

Puoi telefonare al numero 010/9127113; cell. 347/4182950; mandare un fax al numero 0109112149 o un'e-mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ti invito inoltre a visitare il Sito dell'Unione Carmelitana Teresiana per conoscere meglio il carisma delle sorelle dell'UCT!

Dio ti  ti benedica!

Sorella Ethel

Gratta & Vinci

Inserisci il codice segreto che hai trovato sul foglio delle vacanze estive:




Galleria fotografica

Ridere con Dio

La barzelletta della settimana:


Lassù

San Pietro ferma un defunto che cerca di intruffolarsi in paradiso: «No, no, carino! Tu non puoi entrare. Hai detto troppe bugie!»

«Ma San Pietro caro, cerca di capirmi... in fondo anche tu sei stato pescatore!»